Skip links

Registro Pubblico delle Opposizioni: Stop alle Chiamate dei Call Center!

Registro pubblico delle opposizioni

Vuoi smettere di ricevere le chiamate a casa o in azienda da parte dei call center? Leggi qui!

Il Registro Pubblico delle Opposizioni è un servizio che tutela il cittadino messo a disposizione dallo stato italiano.

registro pubblico delle opposizioni

Se si  decide di non voler più ricevere telefonate per scopi commerciali o di ricerche di mercato ed il proprio numero è presente nell’elenchi pubblici ci si può iscrivere gratuitamente a tale registro.

L’abbonato può iscriversi al registro se non desidera più essere contattato tramite telefono da nessun call center.

Si può accedere al servizio tramite cinque modalità:

  • dal sito, puoi cliccare qui per iscriverti
  • tramite mail scrivendo a abbonati.rpo@fub.it
  • tramite raccomandata indirizzata a “gestore del Registro Pubblico delle Opposizioni-abbonati/ ufficio Roma Nomentano – casella postale 7211 – 00162 Roma (Rm)”
  • mandando un fax allo 06/54224822
  • telefonando al numero verde 800 265 265

L’iscrizione al Registro Pubblico delle Opposizioni è gratuita. Per l’iscrizione tramite email, raccomandata o fax vanno prima compilati degli appositi moduli che possono essere trovati sul sito internet.

La persona o azienda potrà iscriversi al sistema ed effettuare tutte le operazioni previste per l’aggiornamento delle liste numeriche da contattare attraverso una serie di servizi disponibili sul sito.

Smetti di ricevere telefonate sgradite da parte dei call center! Si possono iscrivere sia numeri di telefono fissi che cellulari se questi appaiono nei registri pubblici.

COSA FARE SE LE CHIAMATE CONTINUANO?

Appena tale call center chiama basta dire immediatamente che siete iscritti a tale registro e vedrete che l’operatore butterà immediatamente giù il telefono. Basta telefonate moleste dai call center. Per legge ogni azienda commerciale ha il dovere di chiamare solo da indirizzi che sono aggiornati con il registro pubblico dell’opposizione. Se non lo fanno ci sono multe salate per violazione della privacy.


Potrebbe interessarti anche:


Riguardo all’Autore: Matteo Calloni

Imprenditore e Consulente Aziendale. Fondatore ed Amministratore della società Broker per la Telefonia & Consulenza.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *